Massaggio

Dinamico

Si basa sugli stessi principi del linfodrenaggio, ma come suggerisce il nome, si distingue per la velocità dei movimenti. Il massaggiatore, in continuo movimento attorno al lettino, non perde mai il contatto con il corpo, adattando le manipolazioni alle esigenze del sottoposto, con pressioni più profonde e decise nelle zone maggiormente interessate dalle concentrazioni adipose. Proprio la personalizzazione del trattamento rende quest’ultimo adatto anche in presenza di varici o capillari evidenti. La seduta dura circa 30-35 minuti, e procede dalle gambe e dai glutei al dorso, all’addome, alle ascelle e alle braccia.

Tensioriflessogeno

Il massaggio tensioriflessogeno è alla base del metodo globale Max Pier. L’interpretazione degli inestetismi in chiave psicosomatica permette di intervenire con il massaggio sulle zone metameriche della schiena e su quelle dermalgie dell’addome, in modo da allentare tensioni cutanee provocate da somatizzazioni organiche riflesse.

Plantoriflessogeno

Il massaggio plantoriflessogeno è una delle tecniche olistiche più antiche che affonda le radici nella Medicina Tradizionale Cinese e, insieme al massaggio tensioriflessogeno, è la più efficace. Esso si basa sui principi filosofici della Riflessologia secondo cui nei piedi sono presenti le zone riflesse degli organi, che più di tutti riflettono l’intero organismo.

Pre parto e post parto

Il Massaggio è un ottimo alleato per rilassarsi, specialmente in gravidanza. A livello fisico, si ha un notevole miglioramento sulla circolazione sanguigna e linfatica a discapito di gonfiore, tensioni muscolari, articolari  e sensazioni sparse di pesantezza. Inoltre il massaggio stimola gli ormoni del benessere come serotonina e dopamina, diminuendo i corrispettivi e antagonisti ormoni dello stress, come noradrenalina e cortisolo.

Linfodrenaggio

E’ forse uno dei massaggi maggiormente praticati per combattere la cellulite e si basa su una tecnica manuale che favorisce l’eliminazione dei liquidi interstiziali sbloccandone i canali intasati. Il drenaggio linfatico prevede dei movimenti leggeri, lenti e ripetuti, alternati a pressioni delicate ed è consigliato per combattere non solo la cellulite, ma anche le varici. Può essere eseguito in qualsiasi zona del corpo e ha una durata che può andare dai 30 ai 60 minuti.

Thai

Il massaggio thai libera l’energia, aumenta l’attività vascolare, favorisce l’eliminazione delle tossine. Molto indicato in caso di problemi come nevralgie, lordosi o disturbi legati alla depressione, come l’insonnia.

Una seduta di massaggio thai lascia il corpo rilassato e la mente pronta, limpida, liberata da pensieri. Le sedute rilassano i muscoli, migliorano il sistema nervoso.

This website uses cookies and asks your personal data to enhance your browsing experience.